18/05/2022

Mercati azionari in recupero

I mercati azionari cercano di riprendere terreno e Wall Street ieri ha guadagnato due punti percentuali (grafico a destra), ma i futures sugli indici americani aprono questa mattina in ribasso di mezzo punto percentuale e gli indici europei sono il leggero ribasso.

Positivi invece gli indici asiatici, con Tokyo che ha guadagnato lo 0,94%, Seul lo 0,21% e Hong Kong praticamente invariata.

Ieri sono stati i titoli tecnologici a guidare il rialzo grazie al rally di AMD e NVIDIA ha chiuso a +5,29%, ma tutti i principali titoli hanno guadagnato oltre un punto percentuale.

Positivi anche i titoli bancarie gli energetici. Ieri i dati macro sono stati un po' migliori del previsto con il PIL dell'area Euro a +5,1% e le vendite al dettaglio americane a +0,9%; il dollaro si è indebolito con l'Euro che ritorna sopra quota 1,0500 e anche il mercato obbligazionario ha perso terreno con il rendimento del Treasury decennale questa mattina a 2,97% Stabile il petrolio WTI a 111,50 dollari al barile.

Oggi dal fronte macro si attende il dato finale dell'inflazione europea di aprile e i nuovi cantieri abitativi americani di aprile.

© 2001-2018 CFS Rating Tutti i diritti sono riservati

I dati le informazioni e le elaborazioni sono proprietà di CFS Rating, nessuna garanzia viene data in merito alla loro accuratezza, completezza e correttezza.

I dati e le elaborazioni pubblicate nel presente sito non devono essere considerate un'offerta di vendita, di sottoscrizione e/o di scambio, e non devono essere considerate sollecitazione di qualsiasi genere all'acquisto, sottoscrizione o scambio di strumenti finanziari e in genere all'investimento.