02/08/2022

Mercati azionari correggono per le tensioni geopolitiche

Dopo la chiusura in leggero ribasso di ieri i mercati azionari oggi aprono cnperdite più significative e vengono citati i timori geopolitici legati alla visita di Nancy Pelosi a Taiwan com fattore dietro le vendite, ma dopo giorni di ampi guadagni ua fase di correzione è naturale.
Ieri l'indice SP500 ha perso lo 0,28% finendo a 4118 punti con i titoli tecnologici contrastati, i finanziari in ribasso e i petroliferi i più deboli di tutti dopo ce il petrolio WTI e sceso a 93,30 e il Brent a 99 dollari sui timori di un rallentamento della congiuntura globale: Chevron ha perso il 2% ed Exxon Mobil il 2,53%. Oggi sono attesi i bilanci di ritish Petroleum.
Tra i principali titoli bancari JPMorgan ha perso un punto percentuale, Wells Fargo lo 0,75% e Bank of America lo 0,3%.
I titoli tecnologici hanno chiuso contrastati con Google il peggiore a -1,26% seguito da Microsoft a -0,97% e Apple a -0,62%, ma Amazon ha guadagnato lo 0,33%, Facebook lo 0,52% e NVIDIA l'1,63%.
Ancora in rialzo i mercati obbligazionari conil rendimento del Treasury decennale che scende questa mattina a 2,53% nove basis sotto a quello deltitolo a cinque anni, mentre il dollaro non trae beneficio dai rischi geopolitici ed è fermo a 1,0220.
I mercati asiatici hanno chiuso oggi con pesanti perdite: il Nikkeiha perso l'1,42% e Hong Kong il 2,69% mentre Seul si è limitata a -0,52%. I mercati europei aprono con perdite intorno al mezzo punto percentuale come del resto i futures sugli indici americani.

© 2001-2022 CFS Rating Tutti i diritti sono riservati

I dati le informazioni e le elaborazioni sono proprietà di CFS Rating, nessuna garanzia viene data in merito alla loro accuratezza, completezza e correttezza.

I dati e le elaborazioni pubblicate nel presente sito non devono essere considerate un'offerta di vendita, di sottoscrizione e/o di scambio, e non devono essere considerate sollecitazione di qualsiasi genere all'acquisto, sottoscrizione o scambio di strumenti finanziari e in genere all'investimento.