12/04/2019

Meridian European Core Equity

CARATTERISTICHE

Il Meridian European Core Equity Fund  investe in titoli azionari europei seguendo come benchmark l’indice MSCI Europe NTR, quello standard di categoria. Il fondo investe di norma in 60/70 titoli a maggiore capitalizzazione con una allocazione geografica abbastanza in linea con quella del benchmark: ad esempio a fine febbraio gli unici scostamenti significativi erano il sovrappeso del 5% sul mercato tedesco a sfavore di quello svizzero.  Sono invece più significativi gli scostamenti nell’allocazione settoriale: l’anno scorso (e attualmente) il fondo non ha investito nel settore petrolifero, che  ha un peso dell’8% all’interno del benchmark.

I RISULTATI

Negli ultimi anni il fondo ha ottenuto risultati stabilmente superiori alla media e negli ultimi tre anni il rendimento annuo è stato superiore a quello del benchmark di due punti percentuali all’anno.  Il primo trimestre si è chiuso con un rendimento identico a quello dell’indice di riferimento.  La volatilità dei rendimenti è stata inferiore alla media migliorando ulteriormente la posizione del fondo in termini di rapporto rischio/rendimento.

CLASSI E COSTI

Del fondo sono disponibili varie classi retail A, in dollari e in euro, il cui costo totale di gestione è stato del 2,12% nel corso del 2018.  E’ disponibile anche una classe retail con la copertura del rischio cambio contro il dollaro.

L’OPINIONE

Il Meridian European Core Equity Fund è uno dei prodotti migliori della categoria, con un track record molto stabile e una volatilità dei rendimenti inferiore alla media.  Unico aspetto negativo sono i costi totali di gestione superiori alla media a causa delle dimensioni ridotte del fondo. 

 

© 2001-2018 CFS Rating Tutti i diritti sono riservati

I dati le informazioni e le elaborazioni sono proprietà di CFS Rating, nessuna garanzia viene data in merito alla loro accuratezza, completezza e correttezza.

I dati e le elaborazioni pubblicate nel presente sito non devono essere considerate un'offerta di vendita, di sottoscrizione e/o di scambio, e non devono essere considerate sollecitazione di qualsiasi genere all'acquisto, sottoscrizione o scambio di strumenti finanziari e in genere all'investimento.