11/07/2019

JPM Private Bank Funds – Access Balanced

CARATTERISTICHE

Il JPM Private Bank Funds – Access Balanced investe sia in fondi attivi che ETF seguendo come benchmark molto particolare, composto al 55% dall’indice delle borse mondiali e dal 35% a quello dei mercati obbligazionari Barclays Global Aggregate, ma nella versione Hedged to EUR.  Si aggiunge poi il 10% dell’indice HFRX degli Hedge Funds, anche questo con la copertura del rischio cambio contro l’euro.  L’esposizione azionaria è solitamente vicina a quella del benchmark del fondo del 55% ed è focalizzata soprattutto su ETF. L’allocazione geografica della componente azionaria tende ad essere simile a quella delle borse mondiali. La parziale copertura del rischio cambio contro l’euro rende il fondo meno sensibile ai movimenti del dollaro rispetto alla media della categoria.

I RISULTATI

Il rendimento annuo nei 36 mesi terminati a fine giugno è stato del 6,7%, il più alto tra i fondi bilanciati senza una specializzazione geografica.  La volatilità dei rendimenti è stata nella media della categoria.

CLASSI E COSTI

Del fondo sono disponibili due classi retail ad accumulazione in euro: il costo totale di gestione della classe A è stato dell’1,77% nel corso dell’ultimo esercizio, mentre il costo della classe B è stato dell’1,44%.

L’OPINIONE

Il JPM Acccess Balanced Fund è una delle scelte migliori all’interno dei fondi bilanciati, con un track record positivo e abbastanza stabile.  I rendimenti sono meno esposti all’andamento del dollaro visto che la componente obbligazionaria prevede la copertura del rischio cambio contro l’euro.  I costi di gestione sono nella media della categoria.

 

© 2001-2018 CFS Rating Tutti i diritti sono riservati

I dati le informazioni e le elaborazioni sono proprietà di CFS Rating, nessuna garanzia viene data in merito alla loro accuratezza, completezza e correttezza.

I dati e le elaborazioni pubblicate nel presente sito non devono essere considerate un'offerta di vendita, di sottoscrizione e/o di scambio, e non devono essere considerate sollecitazione di qualsiasi genere all'acquisto, sottoscrizione o scambio di strumenti finanziari e in genere all'investimento.