15/05/2019

Vendite al dettaglio USA diminuiscono in aprile

Secondo quanto annunciato oggi dal Census Bureau le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono diminuite dello 0,19% in aprile rispetto al mese precedente dopo il +1,68% di marzo.  Rispetto allo stesso mese del 2018 sono aumentate del 3,12% contro il 3,76% di marzo.  Il dato è destagializzato, ma in termini nominali. 

La variazione dei primi quattro mesi dell'anno è stata del 3,0%.  E' stato il settore auto a frenare le vendite nel quadrimestre, con un aumento limitato al 2% (il settore ha un peso interno al 20% sul totale delle vendite). Sotto la media le vendite del settore alimentare con un +2,3% (con un peso del 12% circa), mentre rimangono positive a +4,7% quelle del settore ristorazione, che hanno un peso del 14%.

Escludendo le vendite del settore auto la variazione mensile è stata dello 0,05% e quella  tendenziale del 3,35% contro il 3,68% del mese precedente.

Si tratta di una stima basata su 5500 dettaglianti che fanno parte del campione più ampio del survey Monthly Retail Trade Survey.

I dati odierni confermano la significativa decelerazione della spesa dei consumatori americani nel corso del 2019, visto che il 3% di aumento si confronta con un +2,0% dei prezzi al consumo.

© 2001-2018 CFS Rating Tutti i diritti sono riservati

I dati le informazioni e le elaborazioni sono proprietà di CFS Rating, nessuna garanzia viene data in merito alla loro accuratezza, completezza e correttezza.

I dati e le elaborazioni pubblicate nel presente sito non devono essere considerate un'offerta di vendita, di sottoscrizione e/o di scambio, e non devono essere considerate sollecitazione di qualsiasi genere all'acquisto, sottoscrizione o scambio di strumenti finanziari e in genere all'investimento.