13/05/2019

MSIF Global Opportunity

CARATTERISTICHE

Il fondo Morgan Stanley Global Opportunity investe in azioni internazionali seguendo il benchmark standard di categoria MSCI AC World. E’ un fondo Growth che, rispetto al benchmark, tende a sovrappesare significativamente il settore tecnologico e dei beni di consumo discrezionali, sottopesando invece il settore finanziario ed energetico.  Il portafoglio tende ad essere molto concentrato, in circa 40 titoli con le prime dieci posizioni che superano il 50% del totale.

Lo stile di gestione è abbastanza neutrale nell’allocazione geografica, con scostamenti dal benchmark mai radicali, mentre è più attivo nella scelta dei singoli titoli: a fine marzo spiccava la scelta di evitare quasi completamente il settore sanitario, che ha un peso del 12% nel benchmark, e alcuni titoli principali dell’indice come Microsoft e Apple.  Tra le prime posizione comparivano (e compaiono ancora) small caps come la cinese TAL Education o titoli secondari come la banca indiana HDFC che non è presente del benchmark e la danese DSV (logistica).  Tra le prime posizioni anche l’italiana Moncler, mentre mancano la Nestlè e la Johnson & Johnson.  Il beta del fondo è molto alto, pari all’1,1% con una correlazione inferiore alla media rispetto al benchmark di categoria.

I RISULTATI

Questo tipo di strategia di gestione solitamente porta a risultati spesso lontani da quelli dell’indice di riferimento e questo fondo rispetta la regola: il 2018 si è chiuso con una performance di un punto percentuale superiore a quella dell’indice, ma nel 2017 il fondo ha ottenuto un risultato relativo del 23% e l’anno prima a -8%.  I risultati sui tre e cinque anni sono comunque i migliori della categoria.  Molto positivo il primo quadrimestre del 2019 con una performance relativa dell’8,72% grazie alla performance superiore all’indice dei titoli tecnologici rispetto a quelli del settore finanziario e salute. 

CLASSI E COSTI

Del fondo viene distribuita in Italia soprattutto la classe retail A ad accumulazione, le cui spese correnti sono state dell’1,84% nel corso dell’ultimo esercizio.

L’OPINIONE

Il Morgan Stanley Global Opportunity è il fondo con i migliori risultati della categoria, anche se accompagnati a un volatilità superiore alla media: è un fondo Growth quindi piuttosto aggressivo e adatto all’investitore con un’ottica di lungo termine.   Il costo di gestione è nella media della categoria.

 

© 2001-2018 CFS Rating Tutti i diritti sono riservati

I dati le informazioni e le elaborazioni sono proprietà di CFS Rating, nessuna garanzia viene data in merito alla loro accuratezza, completezza e correttezza.

I dati e le elaborazioni pubblicate nel presente sito non devono essere considerate un'offerta di vendita, di sottoscrizione e/o di scambio, e non devono essere considerate sollecitazione di qualsiasi genere all'acquisto, sottoscrizione o scambio di strumenti finanziari e in genere all'investimento.