19/04/2018

I Fondi Azionari Ambiente

I pochi fondi di questa categoria investono in aziende la cui attività è legata all’ambiente e più in dettaglio si focalizzano su titoli legati al settore della gestione dei sistemi idrici oppure sui titoli più in generale legati all’ambiente, dalla gestione dei rifiuti alla produzione di materie prime.  I fondi della categoria fanno riferimento all’indice MSCI World come benchmark, ma la loro allocazione settoriale è molto distante da quella dell’indice, essendo concentrati su utilities e titoli industriali/tecnologici (ma non Internet), e non ha senso confrontarli con questo benchmark, in quanto la performance relativa dipende soprattutto da quella del settore finanziario e Internet in cui non investono.

E’ interessante notare come i fondi di questa categoria non investano nel settore delle energie alternative, in cui investono invece alcuni fondi della categoria Energetici. Prevalgono poi i titoli a media capitalizzazione, in quanto non investono nei titoli del settore dei beni di consumo, che occupano le prime posizioni nei benchmark azionari.  L’allocazione geografica dei fondi di questa categoria tende ad essere vicina a quella dell’indice dei mercati azionari, con quello americano che ha un peso un po’ sopra al 50%.

Nonostante la particolare allocazione settoriale i risultati dei migliori fondi della categoria degli ultimi tre anni sono stati di due/tre punti all’anno inferiori a quelli dell’indice delle borse mondiali, un ottimo risultato considerando che non investono nei giganti Internet Amazon, Google o Facebook che hanno trainato il rialzo dei mercati negli ultimi tre anni e che il costo di gestione i questi fondi è molto elevato, intorno al 2,5%.

Tra i fondi specializzati nel settore idrico segnaliamo il Pictet Water e il Robeco Sustainable Water, mentre tra quelli focalizzati più sull'ambiente in generale i risultati migliori sono stati del Nordea Global Climate and Environment e del Pictet Global Environmental Opportunities.