Presentazione categoria

All'interno della categoria Azionari Euro – Small Cap troviamo circa 16 fondi raggruppabili in 10 comparti.

La categoria “Small cap” comprende le imprese con capitalizzazione compresa tra 300 milioni e 2 miliardi di dollari. Spesso le small caps sono quelle piccole imprese con alto potenziale di crescita ma con rischio di fallimento superiore alle large e mid cap. Conseguenza di ciò è che le azioni delle small cap tendono ad essere più volatili di quelle delle imprese a media e alta capitalizzazione e quindi durante le fasi di recessione tendono a sotto-performare rispetto alle azioni delle imprese a media e grande capitalizzazione, viceversa nelle fasi di espansione economica.  

I fondi di questa categoria investono in titoli azionari dell'area euro a minore capitalizzazione, cioè con capitalizzazione inferiore ai cinque miliardi di euro.

Il benchmark di categoria è l'indice MSCI EMU Small Cap, composto da circa 450 titoli. Come è possibile osservare nel seguente grafico, il settore finanziario (22% circa) e quello industriale (24% circa) hanno un peso preponderante. Per quando riguarda la scomposizione per Paese, più del 40% degli investimenti avvengono in Germania e Italia.

 

 

Grafico Rischio/Rendimento con Performance a 3 anni annualizzate Dati aggiornati al 31/10/2019

Fondi nella categoria

Nome Rating CFS Performance Sharpe Volatilità
Inizio a. 1 a. 3 a. 5 a. 3 a. 5 a. 3 a. 5 a.

© 2001-2018 CFS Rating Tutti i diritti sono riservati

I dati le informazioni e le elaborazioni sono proprietà di CFS Rating, nessuna garanzia viene data in merito alla loro accuratezza, completezza e correttezza.

I dati e le elaborazioni pubblicate nel presente sito non devono essere considerate un'offerta di vendita, di sottoscrizione e/o di scambio, e non devono essere considerate sollecitazione di qualsiasi genere all'acquisto, sottoscrizione o scambio di strumenti finanziari e in genere all'investimento.